Pàrla Pà! – Tesori d’Alta Langa” è la nuova mostra del collettivo dei fotografi del progetto “Me Langa” dell’Ordine dei Cavalieri delle Langhe, che tornano a proporre al pubblico le proprie immagini nella magnifica cornice del Comune di Diano d’Alba presso il Salone Polivalente, dopo l’ottimo successo delle precedenti esposizioni di Alba, Bosia e Levice (CN).

L’evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Diano d’Alba ed inizialmente previsto nel mese di marzo, è stato posticipato a settembre a causa dell’emergenza sanitaria.

La mostra rappresenterà, attraverso un percorso di novantasei immagini in grande formato, tutti e dodici i paesi che hanno finora aderito al progetto: Arguello, Benevello, Bosia, Feisoglio, Levice, Mombarcaro, Monesiglio, Niella Belbo, Perletto, Priero, Saliceto e San Benedetto Belbo.

Durante il periodo di lockdown il collettivo ha lavorato intensamente sugli aspetti multimediali del progetto, creando una mostra virtuale sulla piattaforma di Artsteps.com (tutt’ora visitabile) con una selezione di 24 delle 96 immagini che saranno esposte a Diano d’Alba, inaugurando il sito web “melanga.it” ed integrando il percorso espositivo tramite l’inserimento di collegamenti a pagine web dedicate ai paesi coinvolti, espressamente create per l’evento. Tali pagine saranno visualizzabili tramite appositi QR Code dislocati nel percorso, da inquadrare con gli smartphone dei visitatori.

L’esposizione sarà inaugurata sabato 5 settembre 2020 alle ore 16 (ma sarà aperta al pubblico fin dalle ore 9 del mattino) e sarà visitabile nelle sole giornate di sabato e domenica, nei weekend del 5-6 settembre e del 12-13 settembre, con orario 9-13 e 15-19.

In occasione del secondo weekend di apertura, sono previsti dei tour guidati sul Belvedere del Castello Alto e presso il Palazzo dei Conti Rangone in collaborazione con l’Associazione culturale Arvangia con partenza dal Salone polifunzionale, sede della mostra.

Al fine di garantire la massima sicurezza dei visitatori, l’inaugurazione avrà luogo nel piazzale antistante il Salone Polivalente.

L’accesso ai locali espositivi sarà contingentato e soggetto al rispetto delle norme basilari di prevenzione del contagio. All’ingresso verrà misurata la temperatura corporea dei visitatori ed in caso di valore uguale o superiore a 37.5° C non sarà possibile accedere ai locali della mostra. All’interno della struttura sarà necessario procedere alla disinfezione delle mani tramite apposito dispenser di gel igienizzante, indossare correttamente la mascherina e mantenere una adeguata distanza di sicurezza dagli altri visitatori (almeno 1 metro).

Download Cartella Stampa